I centri antiviolenza della Croce Rossa Italiana

La Croce Rossa Italiana, attraverso il suo Tavolo dedicato alle vittime di violenza, presentato lo scorso 1 ottobre, ribadisce il proprio impegno partendo dal primo dei sette Principi Fondamentali del Movimento Internazionale di Croce Rossa, l’Umanità.

Ogni Servizio Antiviolenza presente sul territorio nazionale ha come scopo quello di contribuire alla costruzione e al consolidamento di una cultura non violenta.

Per raggiungere un tale obiettivo, l’attenzione non può essere dedicata alle persone rese vittime solo nella Giornata del 25 Novembre, sebbene in questa occasione il pensiero sia rivolto alle donne cui, in toto o in larga parte, sono diretti i nostri servizi. È opportuno ribadire l’importanza di un impegno quotidiano per lo sviluppo di un sentire diverso, che conduca a porre un’attenzione condivisa su ciò che riguarda tutti, nessuno escluso.

Pertanto, il nostro NO alla violenza si trasforma in un SI’ alla vita in qualsivoglia attività promossa dalla CRI, a partire dalle iniziative locali che hanno preceduto e seguiranno questa ricorrenza, per proseguire con il coinvolgimento sempre più partecipato di ogni Comitato, attraverso una formazione in indirizzo che renda tanto il soccorso e il supporto quanto la prevenzione uno stile che ci contraddistingua, poiché tutti i giorni la Croce Rossa Italiana è in movimento contro la violenza.

X